Home page | Tutte le Notizie | Pagina corrente: Coronavirus
Condividi:

Tutte le Notizie

Condividi:

D.P.C.M. del 3 dicembre 2020: nuove misure.

Pubblicata il 3 dicembre 2020 | Coronavirus


Il Presidente del Consiglio ha firmato il D.P.C.M. del 3 dicembre 2020 contenente le nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, in vigore dal 4 dicembre 2020, illustrate in conferenza stampa.
L'obiettivo è ridurre le occasioni di assembramento per le festività natalizie, che gli esperti ritengono ad alto rischio di contagio.
L'atto e gli allegati, anche in formato testuale, sono consultabili sul sito del Governo.

Sintesi delle principali nuove misure.
Si conferma il sistema delle 3 aree di rischio, con ulteriori restrizioni nel periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio, anticipate dal decreto legge del 2 dicembre: sono infatti vietati gli spostamenti tra Regioni e tra Comuni il 25 e 26 dicembre e il 1 gennaio, salve comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
Sono vietati gli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra Regione o Provincia autonoma e, nelle giornate del 25 e 26 dicembre 2020 e del 1gennaio 2021, anche ubicate in altro Comune.
È comunque sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Prevista la quarantena obbligatoria per chi rientra dall'estero e per chi arriva in Italia dal 21 dicembre al 6 gennaio.

Resta il divieto di uscita notturna, in tutto il territorio nazionale, dalle ore 22 alle 5 con estensione, nella notte di San Silvestro, dalle 22 fino alle 7 del mattino.

Forte raccomandazione a non ricevere a casa persone non conviventi.

Si dispone il ritorno in classe al 75% per gli studenti delle superiori dal 7 gennaio.

Nelle zone gialle, i ristoranti potranno restare aperti a pranzo anche a Natale, Santo Stefano, Capodanno e l'Epifania.
Nelle aree rosse e arancioni, dalle ore 5 alle 22, bar e ristoranti potranno fare servizio da asporto.
Confermato l'orario dalle ore 5 alle 18 anche per i bar e altri locali di somministrazione cibi e bevande.

Dalle ore 18 del 31 dicembre e fino alle ore 7 del 1 gennaio, la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive viene consentita solo con servizio in camera.

Dal 4 dicembre al 6 gennaio i negozi potranno restare aperti fino alle 21, a eccezione delle zone rosse.
Nelle giornate festive e prefestive saranno chiusi gli esercizi commerciali presenti all'interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali, aggregazioni di esercizi commerciali ed altre strutture ad essi assimilabili, a eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi ed edicole.

Chiusi anche gli impianti sciistici e le crociere fino al 7 gennaio.

Altre notizie

Seleziona il mese


e l'anno
Non ci sono allegati alla notizia
ANAGRAFICA ENTE

Comune di Molinella (BO) - Italy
Piazza Anselmo Martoni, 1
40062 Molinella (BO)
Tel. 051/690.68.11 - Fax 051/88.72.19
Email: comune@comune.molinella.bo.it
PEC: comune.molinella@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00510171200 - C.Fiscale: 00446980377
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0
Dichiarazione di accessibilità.
CREDITI

La redazione e la gestione di questo sito è a carico del Servizio Comunicazione. Per inviare segnalazioni: redazione@comune.molinella.bo.it
Pubblicato nel settembre del 2012
Web design Punto Triplo
Realizzazione sito Punto Triplo
Privacy policy del sito