Home page | Il Comune | Uffici Comunali | Ufficio Agricoltura e... | Pagina corrente: Abbattimento alberi
Condividi:

Il Comune

Uffici Comunali

Condividi:

Ufficio Agricoltura e Ambiente

Abbattimento alberi

Come funziona

Il Comune tutela tutti gli alberi con un diametro del tronco superiore ai 20 cm e le piante con più tronchi se almeno uno di essi presenta un diametro di cm 15, misurato ad un metro da terra; le Querce (genere Quercus) di altezza superiore ai due metri; le siepi e i macchioni arbustivi, di almeno 20 m di lunghezza o 20 mq di superficie, presenti negli Ambiti Agricoli di Rilievo Paesaggistico (ARP) così come definiti dall'art. 5.12.1 delle Norme tecniche di attuazione del RUE (Regolamento Edilizio Urbanistico).
Devono inoltre intendersi salvaguardati in deroga al limite minimo di cm 20 di diametro gli alberi piantati in sostituzione di altri.

Gli abbattimenti sono possibili, di norma, solo nei casi di stretta necessità (quali pubblica utilità, pericolo per persone e/o cose, pericolo per la viabilità, danni a persone e/o cose, piante divenute sede di focolai di fitopatologie virulente, presenza di essenze invadenti o di eccessiva densità arborea).
L'abbattimento delle piante oggetto di salvaguardia è soggetto a Comunicazione preventiva in carta libera da presentare all'Ufficio Ambiente, alla quale deve sempre essere allegata relativa documentazione fotografica da cui risulti chiaramente lo stato di fatto.

Comunicazione urgente.
Qualora, in considerazione della chiarezza e dell'inequivocabilità della documentazione allegata, risulta evidente un pericolo concreto ed imminente, il richiedente può procedere all'abbattimento dal momento dell'iscrizione della Comunicazione al protocollo comunale.
Tale urgenza è dovuta nei casi di seguito elencati:
a) abbattimento di esemplari arborei tutelati completamente disseccati;
b) abbattimento di esemplari arborei tutelati in cui è evidente l'elevato rischio di schianto;
c) abbattimento di esemplari arborei tutelati, che si renda necessario ai fini della difesa fitosanitaria obbligatoria.

Comunicazione differita.
Nei casi previsti dall'art. 5.2 del Regolamento comunale del verde pubblico e privato l'interessato è automaticamente legittimato a procedere all'intervento qualora siano trascorsi 30 giorni dalla data di protocollazione della Comunicazione di inizio attività (silenzio assenso).
Entro 30 giorni dalla Comunicazione stessa, l'Ufficio competente potrà, eventualmente, richiedere documentazione integrativa rispetto a quella presentata.
In tal caso, i termini del procedimento vengono sospesi dalla data di emissione della richiesta d'integrazione.
L'avente titolo è comunque autorizzato a procedere all'intervento a partire dal 30° giorno successivo alla data di consegna delle integrazioni al protocollo comunale.

Abbattimenti soggetti ad autorizzazione

Potranno essere effettuati, in via straordinaria, gli abbattimenti che rientrano in un progetto di riqualificazione volto ad un aumento della resilienza dell'ambiente o ad una miglioria paesaggistico-ambientale dell'esistente elaborato a cura di un tecnico abilitato iscritto all'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali o al Collegio dei Periti Agrari o al Collegio degli Agrotecnici.
La domanda di autorizzazione in marca da bollo corrente, da presentare al Servizio Politiche Ambientali, oltre al progetto di riqualificazione dovrà essere corredata da:
- generalità del richiedente e titoli vantati (diritto reale sul bene);
- indirizzo del luogo in cui s'intende effettuare l'intervento;
- elenco e dimensione degli esemplari su cui si intende intervenire;
 -documentazione fotografica attestante chiaramente lo stato di fatto;
- relazione tecnica e progetto a cura di tecnico abilitato.

Il provvedimento espresso in marca da bollo, soggetto al pagamento dei diritti d'istruttoria stabiliti dalla Giunta Comunale nel primo Bilancio di previsione utile, stabilirà o meno la fattibilità dell'abbattimento e dovrà essere motivato e formulato dal Servizio Politiche Ambientali entro 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta, salvo i casi in cui siano necessari documenti tecnici integrativi. In tal caso, i termini del procedimento vengono sospesi dalla data di emissione della richiesta d'integrazione.
Entro i 30 giorni successivi alla data di consegna delle integrazioni al protocollo comunale, l'Ufficio competente rilascia il provvedimento di autorizzazione o di diniego.

Normativa

Ambiente - Regolamento comunale del verde pubblico e privato

Modulistica

Ambiente - Comunicazione differita di abbattimento
Ambiente - Comunicazione urgente di abbattimento
Ambiente - Richiesta autorizzazione abbattimento alberi
Non ci sono allegati alla pagina
ANAGRAFICA ENTE

Comune di Molinella (BO) - Italy
Piazza Anselmo Martoni, 1
40062 Molinella (BO)
Tel. 051/690.68.11 - Fax 051/88.72.19
Email: comune@comune.molinella.bo.it
PEC: comune.molinella@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00510171200 - C.Fiscale: 00446980377
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0.
Mobile friendly
CREDITI

La redazione e la gestione di questo sito è a carico del Servizio Comunicazione. Per inviare segnalazioni: redazione@comune.molinella.bo.it
Pubblicato nel settembre del 2012
Web design Punto Triplo
Realizzazione sito Punto Triplo
Privacy policy del sito