Home page | Il Comune | Uffici Comunali | Sportello Sociale | Pagina corrente: Bonus energia elettrica
Condividi:

Il Comune

Uffici Comunali

Condividi:

Sportello Sociale

Bonus energia elettrica

Che cos'è

Il bonus sociale (ovvero 'il regime di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica'), introdotto dall'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas con delibera ARG/elt n. 117/2008, è uno strumento che ha l'obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica. 

Il bonus è previsto anche per i casi di grave malattia che imponga l'uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Come funziona

Il bonus sociale è uno sconto applicato alle bollette dell'energia elettrica, per 12 mesi; al termine di tale periodo, per ottenere un nuovo bonus, il cittadino dovrà rinnovare la richiesta di ammissione.

Per i casi di grave malattia che imponga l'uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita, lo sconto viene applicato senza interruzioni fino a quando sussiste la necessità di utilizzare tali apparecchiature.

Requisiti richiesti

Potranno accedere al bonus sociale tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nell'abitazione di residenza con potenza impegnata fino a 3 kW, che abbiano un ISEE inferiore o uguale a 8.107,50.
Hanno inoltre diritto al bonus sociale le famiglie numerose (con 4 o più figli a carico) con reddito ISEE fino a 20.000 euro.

Possono anche usufruirne tutti i clienti presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. In questi casi, per avere accesso al bonus sociale, il cliente finale deve essere in possesso di un certificato ASL che attesti:
- la necessità di utilizzare tali apparecchiature,
- il tipo di apparecchiatura utilizzata;
- l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;
- la data a partire dalla quale il cittadino utilizza l'apparecchiatura.
I due bonus sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.

Potranno automaticamente usufruire del Bonus elettricità, analogamente a quanto previsto per il bonus idrico e gas dal D. Lgs. n. 147/2017 che ha introdotto il Reddito di inclusione, anche i titolari di Carta Acquisti o di Carta ReI.

Il bonus elettrico per disagio economico, sempre nel rispetto dei requisiti previsti per ogni singola misura, è cumulabile con il bonus gas e il bonus idrico.

Come accedere

Per accedere al bonus sociale il cittadino deve recarsi presso lo Sportello Sociale, compilando l'apposita modulistica e allegando copia dell'attestazione ISEE e/o della certificazione ASL, unitamente alla copia del proprio documento di identità (e, nel caso di presentazione tramite delega, del documento di riconoscimento del delegato).

Sono inoltre necessarie tutte le informazioni relative al cliente, alla sua residenza, al suo stato di famiglia e alle caratteristiche del contratto di fornitura di energia elettrica (facilmente reperibili sulle bollette).

Lo Sportello Sociale effettua un primo controllo sui requisiti del richiedente, accoglie le domande, compila una richiesta sul sistema informatico SGAte predisposto da ANCI e rilascia all'utente una ricevuta, unitamente a delle credenziali attraverso le quali il cittadino potrà verificare lo stato della propria pratica.

La domanda può essere presentata tutto l'anno.

Cambiamento delle condizioni di riconoscimento del bonus

Cambio di residenza:
Se il cittadino cambia residenza durante il periodo di godimento del bonus sociale, dovrà recarsi presso il nuovo Comune di residenza per effettuare nuovamente la domanda. In questo caso il bonus sarà trasferito sulla nuova abitazione e sarà applicato fino alla scadenza originaria del diritto.
Variazione del numero di componenti:
L'aumento o la diminuzione del numero di componenti non fanno variare l'importo del bonus durante i 12 mesi di godimento. Tale informazione verrà recepita solo al momento del rinnovo della domanda di ammissione al bonus.
Variazione del reddito:
Analogamente alla variazione del numero di componenti, anche le variazioni della situazione reddituale e patrimoniale del cittadino verranno recepite solo al momento della rinnovo della domanda di ammissione al bonus.

Ulteriori informazioni

Informazioni aggiornate sui Bonus sono disponibili sul sito dell'ANCI: http://www.bonusenergia.anci.it/.

Modulistica

Bonus elettrico - Domanda disagio fisico
Bonus sociale - ISEE nucleo familiare
Bonus sociale energia - Deleghe
Bonus sociale energia - Dichiarazione sostitutiva di notorietà per riconoscimento della condizione di famiglia numerosa (All. FN, All. CF)
Bonus sociale energia - Domanda variazione residenza (mod. VR)
Bonus sociale energia - Domanda/rinnovo (mod.A)
Bonus sociale energia - Richiesta per disagio fisico (mod. B, All. ASL)
Bonus sociale energia - Rinnovo semplificata (RS)
Non ci sono allegati alla pagina
ANAGRAFICA ENTE

Comune di Molinella (BO) - Italy
Piazza Anselmo Martoni, 1
40062 Molinella (BO)
Tel. 051/690.68.11 - Fax 051/88.72.19
Email: comune@comune.molinella.bo.it
PEC: comune.molinella@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00510171200 - C.Fiscale: 00446980377
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0.
Mobile friendly
CREDITI

La redazione e la gestione di questo sito è a carico del Servizio Comunicazione. Per inviare segnalazioni: redazione@comune.molinella.bo.it
Pubblicato nel settembre del 2012
Web design Punto Triplo
Realizzazione sito Punto Triplo
Privacy policy del sito