Home page | Il Comune | Uffici Comunali | Sportello Sociale | Pagina corrente: Bonus idrico
Condividi:

Il Comune

Uffici Comunali

Condividi:

Sportello Sociale

Bonus idrico

Bonus sociale idrico

Il bonus sociale idrico è un'agevolazione di carattere nazionale, analoga ai bonus elettrico e gas, prevista dal D.P.C.M. 13 ottobre 2016, emanato in forza dell'articolo 60 del cosiddetto Collegato Ambientale (Legge 28 dicembre 2015, n. 221) e successivamente introdotta dall'Autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il Servizio Idrico (AEEGSI) con delibera 897/2017, per sostenere gli utenti del settore idrico in condizioni di disagio economico.
L'importo definito da AEEGSI come contributo per ogni componente della famiglia disagiata corrisponde al quantitativo di acqua corrispondente al minimo vitale rapportato all'anno solare e moltiplicato per la tariffa agevolata; in sostanza 18,5 mc/anno per ogni componente del nucleo familiare moltiplicati per la tariffa agevolata del bacino tariffario corrispondente.

Il bonus consente quindi agli utenti in condizioni di disagio di usufruire a richiesta di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 mc/anno (equivalenti a 50 litri al giorno, cioè il quantitativo minimo stabilito per legge per il soddisfacimento dei bisogni personali) per ciascun componente il nucleo familiare.

I requisiti economici per presentare la domanda di ammissione sono gli stessi del bonus elettrico e del bonus gas:
- valore ISEE del nucleo non superiore a euro 8.107,50 (20.000 euro nel caso di famiglia numerosa, con almeno 4 figli a carico).

Gli utenti che abbiano già presentato domanda di bonus gas e elettrico dal 2 luglio 2018 possono presentare domanda di bonus idrico.

Potranno automaticamente usufruire del bonus idrico, analogamente a quanto previsto per il bonus elettrico e gas dal Decreto legislativo 147/2017 che ha introdotto il Reddito di inclusione, anche i titolari di Carta Acquisti o di Carta REI.

Oltre al bonus idrico partito il 1 luglio 2018, le famiglie con disagio economico, per il solo 2018, potranno accedere a una agevolazione una tantum per il periodo compreso fra il 1 gennaio 2018 e l'inizio dell'effettivo periodo di agevolazione (1 luglio 2018).
 
Bonus idrico integrativo locale.
Con delibera del Consiglio d'ambito n. 45 del 29 maggio 2018 è stato approvato il “Regolamento per la gestione in fase di prima applicazione del bonus idrico integrativo locale da riconoscere agli utenti domestici residenti del servizio idrico integrato in condizioni di disagio economico sociale”.
Le agevolazioni previste dal Regolamento sono concesse automaticamente a tutti gli utenti domestici residenti che ottengono il bonus sociale idrico nazionale sottoscrivendo semplicemente, in fase di richiesta del bonus nazionale, l'apposita informativa.
Il beneficio viene riconosciuto all'utente nella forma di una decurtazione in bolletta, pari al valore del bonus idrico integrativo locale riconosciuto.

FAQ dell'ARERA.
L'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente) ha reso noto di aver aggiornato i moduli per la presentazione delle domande di bonus sociale e ha pubblicato una pagina con alcune FAQ di rilievo, dove viene specificato nel dettaglio:
chi ha diritto al beneficio;
come e dove si richiede;
quanto vale il bonus e come si riceve;
come si effettuano rinnovo e variazioni;
cos'è il bonus integrativo locale.
Tutte le indicazioni sono reperibili all'indirizzo: https://www.arera.it/it/consumatori/idr/bonusidr.htm.

Informazioni aggiornate sui Bonus sono disponibili sul sito dell'ANCI: http://www.bonusenergia.anci.it/.

Cosa occorre

La domanda deve essere presentata allo Sportello Sociale attreverso la piattaforma SGAte.
Sono richiesti:
attestazione ISEE aggiornato in corso di validità;
fattura della fornitura relativa al Servizio Idrico (acqua);
documento di identità del richiedente intestatario delle bollette;
eventuale delega del richiedente (se la domanda è presentata da un delegato).

Il bonus economico è riconosciuto per 12 mesi, conteggiati dal momento di presentazione della domanda.

Per garantire la continuità dell'agevolazione in bolletta, il cliente dovrà attivarsi per il rinnovo della richiesta di ammissione entro un mese prima della scadenza, presentando domanda accompagnata da certificazione ISEE aggiornata che attesti il permanere delle condizioni economiche.

Normativa

Sportello sociale - Servizio Idrico Integrato - Deliberazione del Consiglio d'ambito n. 45 del 29 maggio 2018

Modulistica

Bonus idrico una tantum 2018
Bonus sociale - Deleghe
Bonus sociale - Domanda rinnovo semplificata
Bonus sociale - Domanda/rinnovo (mod.A)
Bonus sociale - ISEE nucleo familiare
Non ci sono allegati alla pagina
ANAGRAFICA ENTE

Comune di Molinella (BO) - Italy
Piazza Anselmo Martoni, 1
40062 Molinella (BO)
Tel. 051/690.68.11 - Fax 051/88.72.19
Email: comune@comune.molinella.bo.it
PEC: comune.molinella@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00510171200 - C.Fiscale: 00446980377
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0.
Mobile friendly
CREDITI

La redazione e la gestione di questo sito è a carico del Servizio Comunicazione. Per inviare segnalazioni: redazione@comune.molinella.bo.it
Pubblicato nel settembre del 2012
Web design Punto Triplo
Realizzazione sito Punto Triplo
Privacy policy del sito